+39 3271385533
20% di sconto sul prossimo ordine iscrivendoti alla Newsletter
Consegna anonima in 1-2 giorni lavorativi
20% OFF  sul 1° ordine iscrivendoti alla Newsletter
crystalweed

Leggi le opinioni sull'olio di CBD (e altri prodotti) dei nostri clienti

Leggere le opinioni altrui spesso aiuta a conoscere meglio un prodotto, capirne i benefici e le proprietà. In questo articolo abbiamo voluto raccogliere alcune opinioni sul nostro olio di cbd, uno dei prodotti di punta di Crystalweed. Leggile e scrivi un commento alla fine dell'articolo inserendo la tua opinione.

27/05/2022
Tempo di lettura: 10 min
11.
Indice Articolo
Indice Articolo

L’olio di CBD funziona davvero? Se lo chiedono in tanti, soprattutto chi si approccia per la prima volta a questo nuovo e affascinante mondo.

L’efficacia del cannabidiolo, comunemente chiamato CBD, è conosciuta dall’uomo da migliaia di anni. Già prima della nascita di Cristo veniva utilizzato in Oriente per curare malattie di diversa natura e origine. Poi, negli ultimi anni, l’allentamento delle normative che regolano la vendita e l’uso di cannabis ha riportato alla luce questo antico rimedio.

Questa volta, però, non vogliamo scrivere fiumi e fiumi di parole sulle proprietà del CBD e sulle scoperte che hanno fatto gli scienziati negli ultimi decenni. Tutto questo puoi leggerlo sugli altri articoli presenti all’interno del nostro blog.

No, questa volta vogliamo lasciare direttamente la parola ai nostri clienti.

Funziona? Non funziona? Saranno le opinioni sull’olio di CBD a dirtelo.

In questo articolo abbiamo voluto raccogliere numerose testimonianze, lasciate da persone molto diverse tra loro, proprio sui prodotti firmati Crystalweed. Attraverso le opinioni sull’olio di CBD scoprirai che può avere tantissimi impieghi diversi tra loro e, siamo fiduciosi, avrai anche qualche sorpresa!

Buona lettura.

L’efficacia del CBD contro allucinazioni, tremore e dolore

Il CBD possiede delle potenti proprietà antinfiammatorie, antidolorifiche e antiossidanti che vengono spesso sfruttate nella cura di malattie anche molto gravi. Una testimonianza diretta della sua efficacia ci arriva da @NicoliGraziella. Graziella ha constatato l’efficacia dell’olio di CBD sul marito, malato terminale di Parkinson.

Il Parkinson è una malattia neurodegenerativa con un lento decorso, a cui non è stata ancora trovata una cura efficace. I sintomi del Parkinson sono sia motori che non, comprendono rigidità muscolare, tremori, instabilità, lentezza nei movimenti, ma anche dolore, ansia, depressione, disturbi cognitivi e insonnia.

Nella sua opinione sull’olio di CBD, Graziella ci ha detto che questo prodotto ha alleviato molto sia il tremore che le allucinazioni dovute alla malattia. L’olio di CBD ha quindi aiutato il marito negli ultimi giorni della sua vita.

Ma non solo, perché Graziella ha aggiunto anche che “Quando mio marito se n’è andato ne avevo già ordinato altre due confezioni, credevo di aver sprecato i soldi. Invece ho provato a prenderne 10 gocce per calmare un dolore terribile al ginocchio, e ha aiutato anche me”.

Il CBD contro il mal di testa

Le opinioni sull’olio di CBD ci dimostrano che questo potente principio attivo è particolarmente efficace per il trattamento di diverse forme di dolore, anche cronico. @Cinzia, ad esempio, soffre di emicrania.

Ha dichiarato: “Soffro di una severa emicrania e con l’olio di CBD al 30% di Crystalweed ho trovato notevole giovamento. Lo prendo con costanza aumentando la dose nella fase di attacco acuto”.

Cinzia ha sottolineato di essere già al suo secondo acquisto e di trovarsi davvero bene. D’altronde, la variante al 30% è probabilmente il nostro miglior olio di CBD.

L’emicrania è un problema molto comune e particolarmente invalidante. Chi ne soffre spesso e in forma acuta non riesce a lavorare e nemmeno a godersi il tempo libero che trascorre insieme a familiari e amici. Inoltre, la massiccia assunzione di farmaci tradizionali per cercare di attenuare il disturbo rischia di portare a effetti collaterali ancora più spiacevoli.

Il CBD, invece, è una sostanza completamente naturale che aiuta contro il dolore senza comportare controindicazioni.

L’olio di CBD contro ansia, angoscia e pessimismo

L’efficacia della cannabis per curare ansia, stress e depressione in modo naturale è già stata testata dagli scienziati. Il CBD agisce infatti sul sistema endocannabinoide, un sistema presente all’interno dell’organismo che regola numerose funzioni, tra cui anche l’umore.

A confermarlo è anche @EmilioPisano, il quale ci ha detto: “Sto assumendo il prodotto da solo 2 giorni, ma sono talmente entusiasta che non posso non essere felice dell’acquisto. Lo utilizzo per calmare ansia, pessimismo, psicosi, angoscia e tensione muscolare. Sono una persona nuova”.

Oltre ad essere particolarmente efficace nella regolazione dell’umore, il CBD permette anche di curare l’insonnia. Spesso le persone che soffrono di ansia e stress dormono male, condizione che peggiora il loro stato d’animo durante la veglia.

L’olio di CBD aiuta quindi sia ad avere un sonno più equilibrato, sia a regolare l’umore attraverso l’interazione con il sistema endocannabinoide. È quindi un valido aiuto durante momenti particolarmente stressanti di lavoro, studio o quando si verificano eventi familiari spiacevoli. Sono molti i clienti con problemi simili ad aver dichiarato un miglioramento nella qualità del sonno e nel numero di ore dormite.

Il CBD per prendersi cura dei propri animali

Hai mai considerato il CBD per i tuoi animali? Molti medici parlano del CBD per gli animali domestici. Pare essere particolarmente efficace sia per combattere stati di ansia che convulsioni.

Questo particolare uso ci è stato confermato da @MariaS., la quale ha dichiarato in relazione all’olio di CBD “lo utilizziamo per il nostro cane che soffre di attacchi di epilessia con ottimi risultati”.

Sono stati realizzati numerosi studi clinici sugli animali epilettici. Il CBD si è rivelato particolarmente utile nel trattamento delle convulsioni. Pare infatti che le cure a base di cannabis permettano di ridurre la frequenza e la gravità delle crisi epilettiche.

Anche le opinioni sull’olio di CBD confermano l’efficacia di questo prodotto non soltanto nei confronti dell’essere umano, ma anche come cura naturale per i propri amici a quattro zampe. Questi ultimi, a volte, possono rifiutare le medicine tradizionali. Ecco perché i prodotti a base di cannabis rappresentano una valida alternativa.

Un miglior recupero grazie al CBD

Una delle migliori testimonianze sull’olio di CBD ci è stata fornita durante un’intervista ad Alessio di Chirico. Alessio è oggi campione di MMA, arti marziali miste, è quindi uno sportivo che necessita di seguire un preciso stile di vita per poter dare sempre il massimo.

I principali problemi in cui Alessio incappa durante e dopo un incontro in UFC sono lo stress e il recupero. Quest’ultimo, in particolare, è molto importante perché se non c’è recupero l’organismo non può adattarsi a un allenamento. Un sovrallenamento potrebbe portare a un declino delle prestazioni e della propria carriera.

Alessio ha iniziato a utilizzare l’olio di CBD su consiglio del proprio preparatore atletico. Ne ha studiato gli effetti sia tra un allenamento e l’altro sia prima di andare a dormire. Ha notato che la qualità del suo sonno è nettamente migliorata. Inoltre, il CBD si è rivelato una valida alternativa ai tradizionali farmaci antidolorifici utilizzati per curare l’affaticamento muscolare.

Ha dichiarato: “Di solito ne utilizzo qualche goccia nella piega tra braccio e avambraccio, sui gomiti oppure dietro al collo, massaggiando fino ad assorbimento”.

Tra gli altri benefici, Alessio ha anche notato una riduzione della pressione sanguigna. Questo aspetto è particolarmente utile per un fighter che deve sempre tenere sotto controllo il proprio apparato cardiovascolare.

Il CBD per ogni età

Quante persone conosci che a 91 anni sono andate a visitare una farm di marijuana? È esattamente ciò che ha fatto @liciafertz, che si definisce essa stessa come l’influencer più anziana d’Italia. Licia ha un blog e canali social sui quali parla della vecchiaia come di una stagione meravigliosa, ma solo quando si sceglie di essere felici.

Nonna Licia ci ha lasciato una meravigliosa testimonianza: “Io non so com’è il paradiso. Ma, più o meno, me lo immagino così. A 91 anni sono andata a visitare una farm di marijuana. Light ma… Qui non si invecchia, è un paradiso. Gli angeli che lo abitano sono i ragazzi di Crystalweed. Ho visto più amore per Maria qui, che in collegio dalle suore. Che vecchia fortunata a vedere queste meraviglie. Uno non può immaginare la bellezza, quello che vedi qua dentro. Che regalo che mi hanno fatto oggi.

  • Allora Nonna?
  • Paradiso terrestre! Fa miracoli! Sono miracolata.

Qualche visita così bisognerebbe farla più spesso”.

Questa testimonianza che ha commosso anche noi ci dimostra che non soltanto la cannabis può fare bene al corpo, ma fa molto bene anche all’anima.

Trovare un momento di relax

Quanto è importante rilassarsi? Trovare dei momenti per la cura di se stessi all’interno di giornate e vite dai mille impegni è fondamentale. Questo è quello che dice anche @francesca_canella_naturopata.

Francesca si è formata in Naturopatia presso l’Istituto di Medicina Naturale di Urbino in un percorso durato ben 4 anni. Durante questa formazione ha sviluppato non soltanto una forte empatia, ma anche una visione olistica. Ciò significa che vede un sintomo fisico non come qualcosa da combattere, ma come qualcosa da comprendere.

È esattamente ciò che fanno tutti coloro che si avvicinano al CBD. Non cercano semplicemente di eliminare un sintomo. Vogliono capire perché soffrono e cosa possono fare per curare il proprio corpo alla base per evitare che il disturbo si ripresenti.

Francesca ci ha lasciato una bellissima testimonianza sul CBD come momento di relax, di riconnessione con il proprio corpo e la propria mente.

Cura dell’acne con il CBD

Di nuovo @francesca_canella_naturopata ci ha lasciato una testimonianza su un altro uso che può essere fatto del CBD. In questa recensione parliamo di acne, un disturbo che affligge moltissime persone e che può comportare danni non soltanto fisici ma anche mentali ed emotivi.

Il CBD come rimedio naturale per acne e psoriasi è ormai conosciuto tra coloro che cercano rimedi naturali. Il principio attivo ha infatti proprietà antinfiammatorie e lenitive, perfette per la cura della pelle.

Francesca ha lasciato questa meravigliosa testimonianza: “Gli ultimi tre anni sono stati davvero difficili: il mio corpo ha risposto agli innumerevoli stress a cui è stato sottoposto con acne sul volto. Dapprima la mancanza di contatto con le persone amate, in seguito le numerose chiusure e riaperture lavorative, a dir poco destabilizzanti. Per non parlare degli effetti psicologici derivanti da paura e incertezza”.

Ha continuato dicendo: “Ho conosciuto Crystalweed di recente: mi ha aiutato a gestire questo momento difficile e stressante, affrontandolo con più leggerezza. I segni dell’acne si sono visibilmente ridotti dopo sole due settimane di utilizzo di crema e oli, sonno e umore sono migliorati. Grazie Crystalweed!

Non possiamo che essere felici quando i nostri clienti provano un beneficio tangibile. D’altronde, la natura ha dentro di sé tutto ciò di cui abbiamo bisogno per vivere in salute.

Sembra quasi quella vera!

Sembra quasi quella vera!

Hanno definito così la cannabis light i nostri amici di @fvckyou.magazine. Nella loro pagina sono raccolte news, curiosità e confronti su tantissimi argomenti e tra questi non può certo mancare il CBD.

Più una testimonianza sul CBD, il loro è stato un sincero apprezzamento sui nostri prodotti: “Solo cime scelte, provenienti da coltivazioni indoor, per il top di gamma attualmente sul mercato”.

Il mercato del CBD è in fortissima espansione anche nel nostro Paese da quando il legislatore ne ha permesso la coltivazione e la commercializzazione, pur sempre nel rispetto dei limiti legali. La cannabis light ha infatti una percentuale bassa di THC, il principio attivo con effetti psicoattivi, e non è quindi in grado di procurare quella sensazione di sballo che viene tanto combattuta nella lotta contro la marijuana.

Un piacere per tutti i sensi

Una testimonianza simile ci viene anche da @filosofi.in.erba.cbd, una pagina di recensioni su prodotti a base di CBD.

Dalle nostre cime viene estratta una gran quantità di CBD, e le cime vengono descritte così. Per quanto riguarda le cime Pineapple: “Veramente particolari le cime, con calici enormi e allungati. Molto resinosa. A queste diamo un voto 10. Hanno un profumo fresco e fruttato, quasi tropicale. È simile al profumo della Lemon ma è più fruttato, si sentono note di citronella e fragola. Voto totale 9”.

Per quanto riguarda le cime Super Silver Haze: “Cime molto belle, a queste diamo un voto 9 per la grande quantità di resina. Si sente un leggero profumo di fiori, ricorda il tè e il sapore è quasi terroso. Voto totale 7.3”.

Insomma, non solo le opinioni sull’olio di CBD sembrano incoraggianti ma anche quelle se tutti i prodotti Crystalweed. Se anche tu sei interessato a conoscerli più da vicino e a entrare a far parte di questo mondo, visita subito il nostro shop. Al suo interno troverai prodotti pensati per soddisfare qualsiasi esigenza o gusto, letteralmente!

Iscriviti alla nostra newsletter. 

novità e promozioni del mondo crystalweed!
Condividi:

11 comments on “Leggi le opinioni sull'olio di CBD (e altri prodotti) dei nostri clienti”

  1. Sono un cliente affezionato! Una volta provato Crystalweed, non si cambia!
    Hanno il migliore olio di CBD online e le migliori infiorescenze di canapa indoor mai provate!
    Si nota l'accurata selezione per i prodotti di CBD di alta qualità.
    E questo articolo lo dimostra! Complimenti!

    1. Buongiorno Paola,
      la differenza esiste ed è sostanziale!
      L'olio di CBD viene estratto dalla pianta di cannabis, è quindi ricco di cannabinoidi ed in particolar modo di CBD.
      Mentre l'olio di semi di canapa viene estratto da sementi, che non contengono alcun cannabinoide e quindi il CBD è totalmente assente, nonostante sia ricchissimo di altri nutrienti.
      Contatti pure la nostra assistenza clienti per maggiori informazioni.
      Le auguriamo una buona giornata.
      Team Crystalweed

  2. Salve nei test antidroga siano sicuri che non segni se assumo cbd?per l ansia quale consigliare..premetto ho fumato fino a 15 GG fa e ora ho attakki d paniko e ansia..urgente bisogno

    1. Buongiorno Cristian,
      i test antidroga sono per rilevare il THC, illegale in Italia dallo 0,5% in su. Mentre il CBD è legale in ogni quantità.
      L'olio di CBD Broad Spectrum non contiene alcuna traccia di THC, grazie ad un processo di distillazione molecolare che permette di isolarlo ed escluderlo.
      Per ulteriori informazioni può rivolgersi al nostro servizio clienti.
      Le auguriamo una buona serata.
      Team Crystalweed

  3. Da venti anni dipendente da benzodiazepine per l insonnia,milioni di tentativi falliti,ho provato l olio cbd30 ,sono riuscita a ridurre con grandissimo successo l uso delle benzodiazepine e con la consapevolezza che posso avere soli benefici per la mia salute e per la mia vita .il mio sonno è migliorato tantissimo p s. Io lo uso solo di sera come per le benzodiazepine ,na avendo anche attacchi di panico ho notato che non si ripresentano poiché si che ho il rimedio.crystalweed per tutta la vita .degusi anche le tisane ,nel mio caso Pietra di Luna ottimo al palato e niente pensieri negativi.grazie di ❤️ enjoy

    1. Ciao Marina sono Anna ... Ascolta soffro di ansia reattiva furente da quando ero piccola .... sono assuefatta di farmaci... vorrei provarlo ma non so dove prenderlo perché per me ci vuole un concentrato forte ... dove posso trovarlo ? Grazie in anticipo .. un abbraccio ...

      1. Ciao Anna, Crystalweed vende l'olio di CBD Full Spectrum al 30%, che è una concentrazione abbastanza alta. Dovrebbe aiutarti per calmare la tua ansia

  4. Ho provato l'olio di CBD Crystalweed come ultima spiaggia, d'accordo con il medico, per trovare sollievo ad una tipologia di nevralgia del trigemino. Spesso mi svegliavo nel mezzo della notte non riuscendo più a dormire, con difficoltà a respirare dalla narice nella parte del volto colpita con conseguente aumento dello stato di ansia. Al mattino ero letteralmente distrutto. Dopo l'assunzione di CBD oil al 30% (4 gocce a sera) la situazione è totalmente cambiata, riesco a dormire tutta la notte e se dovessi svegliarmi la cosa non mi crea problemi ma riprendo tranquillamente il sonno, finalmente mi sveglio riposato e pronto per il lavoro.Trovo che il CBD oil della Crystalweed sia un prodotto di ottima qualità con un rapporto qualità prezzo particolarmente vantaggioso. Ho potuto toccare con mano anche l'estrema gentilezza e professionalità del tim Crystalweed.

  5. Salve, consigliereste SINCERAMENTE di assumere olio cbd per alleviare asma e problemi respiratori? Attualmente assumo medicinali.
    Qualche esperienza in merito?

    1. Buonasera Riccardo,
      alcuni studi hanno dimostrato come le molteplici proprietà dei cannabinoidi possano aiutare contro i sintomi legati a problemi respiratori.
      In particolar modo il CBD aiuta contro l'asma bronchiale agendo come vasodilatatore e antinfiammatorio.
      Potrà trovare qualcosa nel nostro articolo "Cannabis: cos’è, effetti e varianti"

      https://crystalweed.it/cannabis/

      Per qualsiasi informazione, contatti la nostra assistenza clienti.
      Le auguro una buona serata.

      Team Crystalweed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

chevron-down