Spedizione  gratuita per ordini superiori a 59
10% di sconto sul primo ordine per i nuovi registrati
Consegna anonima in 1-2 giorni lavorativi

Come riconoscere i prodotti di CBD di bassa qualità

In questo articolo ti spieghiamo come riconoscere i prodotti di CBD di bassa qualità aiutandoti nella scelta.

27/10/2021
Tempo di lettura: 8 min
Indice Articolo
Indice Articolo

In Italia i prodotti a base di CBD sono stati legalizzati, entro certi limiti, nel 2016 dalla legge n.242. Da quel momento il mercato della cannabis light ha vissuto una notevole espansione e ciò ha portato alla nascita di innumerevoli shop, sia fisici che online.

La crescita così repentina del mercato ha permesso a tanti agricoltori, consci delle svariate proprietà dei principi attivi contenuti dentro alla pianta della canapa, di dedicarsi con professionalità e dedizione in un’attività in cui credono.

Gli agricoltori professionisti che lavorano nel campo della cannabis light, anche detta marijuana legale, coltivano le piante in un terreno adeguato e con metodi biologici che garantiscono la qualità e la sicurezza del prodotto. Ciò si traduce nel non utilizzare agenti chimici, pesticidi, solventi e qualsiasi altra sostanza industriale nociva.

Dall’altro lato però, la crescita del mercato ha significato anche la nascita di venditori di dubbia reputazione.

Ecco perché, mai come oggi, è stato importante saper riconoscere i prodotti di CBD di bassa qualità.

Infatti, se i prodotti a base di CBD di elevata qualità possiedono tutte le proprietà benefiche del CBD (cannabidiolo) come, ad esempio, quella antidolorifica o antinfiammatoria, i prodotti di bassa qualità no.

In generale, pare che questi prodotti non possiedano alcun effetto benefico né curativo. Anzi, potrebbero addirittura essere dannosi per l’organismo umano se coltivati con metodi e in condizioni non a norma.

Ne deduciamo che i prodotti a base di CBD di bassa qualità, magari provenienti dalla Cina, mettono a rischio gli ignari consumatori.

La cannabis light è da millenni un potente alleato contro numerosi malesseri e malattie e molte persone, oggi in cerca di rimedi alternativi e biologici, si interessano a questo mondo. Ciò significa che è molto importante saper riconoscere i prodotti di CBD di bassa qualità prima di effettuare un acquisto.

CBD di bassa qualità Vs CBD di alta qualità

Data la stragrande quantità di prodotti a base di CBD che puoi trovare in commercio è difficile saper riconoscere quelli di buona qualità da quelli scadenti, soprattutto se sei un neofita del settore.

Per aiutarti ad acquistare la migliore erba legale, ti elenchiamo alcune caratteristiche che puoi osservare per riconoscere i prodotti di CBD di bassa qualità da quelli meritevoli:

  • Aspetto: molto più semplice da verificare durante gli acquisti nei negozi fisici (piuttosto che sugli shop online dove le foto potrebbero non essere quelle del prodotto realmente venduto) le infiorescenze di alta qualità si presentano compatte, né troppo umide né troppo secche, con una grande quantità di resina che è una delle caratteristiche delle infiorescenze della canapa; diversamente, le infiorescenze di CBD di bassa qualità hanno foglie troppo grandi o al contrario sminuzzate e potrebbero non avere affatto resina;
  • Aroma: una particolarità delle infiorescenze di canapa è quella di avere tutte degli aromi molto accentuati e peculiari, che permettono di distinguerle le une dalle altre a un primo contatto e che garantiscono la qualità del prodotto; al contrario, un’infiorescenza di bassa qualità emana poco o nessun odore e questo deve essere un campanello d’allarme;
  • Spettro: i prodotti cosiddetti “full spectrum” o a spettro completo, come l’olio di CBD, contengono al loro interno non solo il CBD ma anche tutte le altre sostanze presenti nella pianta (minerali, vitamine, proteine, fibre, terpeni, grassi essenziali, flavonoidi e altri cannabinoidi), questo amplifica le proprietà benefiche del principio attivo ed è sinonimo di un prodotto di qualità maggiore; ultimamente, invece, si stanno diffondendo sempre di più i prodotti a spettro isolato, ossia quelli dove è contenuto soltanto il CBD, che costano meno ma hanno anche meno proprietà.

Altri segnali di un prodotto di CBD di scarsa qualità

Finora abbiamo parlato di come riconoscere i prodotti di CBD di bassa qualità basandoci sugli aspetti più comuni che un consumatore può controllare durante l’acquisto. Ma ora scaviamo più a fondo e scopriamo quali sono gli altri ambiti sui quali ti dovresti informare prima di comprare un prodotto nuovo:

  • Produttore: la storia dell’azienda produttrice è un fattore estremamente importante da considerare, soprattutto se stai effettuando un acquisto online e non puoi controllare aspetto e aroma, perciò ti consigliamo di leggerti sul sito ufficiale la storia dell’azienda e capire se ha esperienza nel campo dell’agricoltura o meno e da quanto tempo; se il sito manca di trasparenza e non riesci a carpire nessuna informazione utile, vai molto cauto con l’acquisto e magari poni la domanda all’azienda con un’e-mail;
  • Metodo di coltivazione: come accennavamo all’inizio, i prodotti a basa di cannabis light dovrebbero essere dei rimedi naturali e per questo venire coltivati con metodi naturali e biologici, infatti ciò che fanno le aziende che producono prodotti di elevata qualità è utilizzare metodi non invasivi per il terreno e per le piante; al contrario, le aziende che non curano la qualità del prodotto utilizzano pesticidi e diserbanti che dal terreno e dalla pianta possono trasmettersi al prodotto finale e lasciare dei residui causa di dannosi effetti collaterali;
  • Metodo di estrazione: non soltanto il metodo di coltivazione deve essere biologico ma anche quello di estrazione dovrebbe essere poco invasivo per le piante come, ad esempio, l’estrazione con CO2 supercritica che non altera le proprietà delle varie sostanze contenute dentro alla pianta di canapa; diversamente, le aziende che vogliono estrarre il CBD a un costo inferiore, utilizzano dei solventi chimici che ne possono intaccare la qualità.

Come riconoscere un olio di CBD di bassa qualità

piante cannabis alta qualità

Oltre alle infiorescenze di cui abbiamo parlato prima, un altro prodotto largamente acquistato è l’olio di CBD.

Vuoi acquistare un olio di CBD online e non sai come verificarne la qualità non potendolo vedere o annusare? Nessun problema, esistono altre verifiche che puoi fare comodamente seduto a casa tua.

Prima di tutto, non dimenticarti mai il consiglio che ti abbiamo dato poco fa sull’azienda produttrice. Questo significa cercare una pagina sul sito ufficiale dove sono scritti la storia e il metodo di produzione.

Dopo aver fatto questo, ti consigliamo di cercare un’altra importantissima sezione che le aziende dovrebbero rendere pubblica ma di cui non sempre i consumatori sono a conoscenza. Stiamo parlando della pagina con l’analisi dei prodotti.

L’analisi dei prodotti è una serie di test realizzati da laboratori esterni all’azienda produttrice con l’obiettivo quello di attestare la qualità di un prodotto in modo oggettivo. Stiamo quindi parlando di certificati particolarmente affidabili proprio perché prodotti da terze parti che non hanno alcun interesse economico nel risultato.

Attraverso i certificati con l’analisi del prodotto puoi conoscere la percentuale di CBD e di THC (che deve essere inferiore allo 0,5% per essere legale), ma anche la presenza di pesticidi, metalli pesanti, solventi, microbi e micotossine. Nell’articolo dedicato sul nostro blog puoi capire come leggere un certificato di analisi CBD.  

Proseguendo, per riconoscere i prodotti di CBD di bassa qualità puoi leggere le recensioni lasciate dai clienti che hanno acquistato lo stesso prodotto prima di te e che puoi trovare sul sito stesso o sui social media. È una buona abitudine che dovresti ricordarti ogni volta che acquisti qualcosa online, a maggior ragione se un prodotto di scarsa qualità può essere tossico.

Qual è il costo dei prodotti di CBD di alta qualità

Una delle principali attrattive per i consumatori è sempre il prezzo. A nessuno piace spendere tanto, soprattutto in un mondo dove la vita diventa sempre più cara. Ecco quindi che ciascuno di noi è portato a spendere il meno possibile. Questo ragionamento, tuttavia, nasconde un’insidia.

Per quanto riguarda i prodotti a base di CBD, dovrebbe accenderti un campanello d’allarme. Un prezzo troppo basso è spesso sinonimo di una scarsa qualità. Sul momento potresti avere l’impressione di risparmiare ma sul lungo periodo ti renderesti conto che sarebbero soldi buttati perché non vedresti effetti o, addirittura, accuseresti effetti collaterali.

Ciò significa che per un prodotto a base di CBD devi spendere molto? Assolutamente no, se sai riconoscere i prodotti di CBD di bassa qualità da quelli di alta qualità.

Di questi ultimi ne esistono anche a prezzi particolarmente competitivi per non pesare eccessivamente sul portafoglio garantendoti comunque un prodotto di qualità. Questo è esattamente ciò che accade con i prodotti firmati Crystalweed.

Noi di Crystalweed curiamo tutti i processi della filiera, dalla coltivazione al confezionamento, e questo per il consumatore finale significa poter comprare a sua volta prodotti di alta qualità a prezzi di produzione.

Le infiorescenze di canapa costano una media di €4 al grammo, l’olio “full spectrum” varia da €20 circa fino a meno di €80 in base alla percentuale di CBD contenuto, le tisane puoi trovarle a meno di €10 a confezione mentre le creme variano da €10 circa fino a €20. Come vedi, abbiamo pensato prodotti per tutte le tasche.

Inoltre, Crystalweed ha alle spalle una tradizione agricola di persone che da sempre lavorano la terra e la coltivano con impegno e passione. I prodotti provengono da coltivazioni biologiche dove non sono utilizzati pesticidi o altri prodotti cancerogeni per garantire la massima qualità di un prodotto in cui crediamo molto.

Visita subito lo shop online per scoprire tutti i prodotti a base di CBD firmati Crystalweed.

Iscriviti alla nostra newsletter. 

novità e promozioni del mondo crystalweed!
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Crystalweed®
chevron-down