+39 3271385533
10% di sconto sul prossimo ordine iscrivendoti alla Newsletter
10% OFF  sul 1° ordine iscrivendoti alla Newsletter
crystalweed

Quante tisane al giorno per dimagrire?

Vuoi sapere quante tisane bere durante il giorno per dimagrire? In questo articolo risponderemo alla tua domanda e ti forniremo dei consigli che ti potrebbero aiutare a perdere peso. Se vuoi dire la tua sull'argomento, scrivi un commento a fondo pagina.

20 Gennaio 2023 alle 2:32
Tempo di lettura: 6 min

Le tisane sono tra le bevande più salutari che si possano scegliere.

In una semplice tazza di tisana, infatti, sono racchiusi una serie di principi attivi provenienti dalla natura che possono aiutare a perdere peso, stimolano il metabolismo e migliorano la diuresi.

Sorseggiando la tisana si ha l’occasione di prendersi cura di sé, integrando i liquidi e favorendo lo smaltimento delle tossine. Ma per ottenere effettivamente dei risultati bisogna sapere quante tisane al giorno per dimagrire possono essere bevute. Questo per non consumarne troppe, o troppo poche, e iniziare a vedere risultati reali sulla propria silhouette.

In genere, il numero ottimale è di tre tazze al giorno ma, a seconda dei propri gusti si possono sorseggiare anche cinque tazze nell’arco della giornata. È possibile che ci siano momenti in cui si desiderano solo due tazze e altri in cui si evita totalmente il consumo.

Una delle regole fondamentali per favorire il dimagrimento, tuttavia, è la continuità. Ossia, per perdere peso bisogna assumere le tisane ogni giorno per almeno due settimane. Per smaltire i liquidi in eccesso, in realtà, bisognerebbe avere un vero e proprio programma personalizzato da seguire molto più a lungo. Il nostro organismo, infatti, ha bisogno di abituarsi alla nuova routine, che inizia a fare propria dopo circa venti giorni.

Per gli amanti delle tisane e delle bevande a base di erbe non è certo una costrizione assumerne qualche tazze in più. Anzi! Basta semplicemente integrare le tisane dimagranti tra le abitudini quotidiane e considerarlo come un gesto d’amore verso il proprio corpo.

Molti di noi, invece, non sono affatto abituati a concedersi una tisana drenante o a bere il tè verde come alternativa salutare al caffè. In questo caso, è importante fare un piccolo sforzo e iniziare semplicemente da una o due tazze di tisana ogni giorno per poi incrementare il consumo.

Come dimagrire con le tisane?

Innanzitutto per capire l’effetto dimagrante delle tisane bisogna sapere cosa sono le tisane e come agiscono sul nostro organismo. Bevanda a base di erbe e spezie, la tisana viene creata grazie all’infusione di queste ultime nell’acqua. Ciò che si estrae, dunque, è un concentrato di proprietà benefiche di origine naturale, dall’effetto straordinario sul corpo umano.

Il mix di ingredienti naturali selezionato determina le proprietà della tisana e gli effetti successivi, che possono essere moltissimi.

La tisana slim, ad esempio, accelera il metabolismo, favorendo lo smaltimento delle tossine e dei grassi. Tra i suoi ingredienti ci sono le foglie di mora, i pezzi di mela e il finocchio dolce che stimolano la diuresi, migliorano la motilità intestinale e aiutano a perdere peso.

Per eliminare le tossine accumulate durante le feste, invece, possono venire in soccorso ingredienti come i semi di anice, dal potere digestivo, le foglie di betulla, note per la loro efficacia contro la cellulite, e la radice di tarassaco, dall’azione diuretica e dall’influenza benefica sul fegato. Queste sostanze, insieme alla radice di bardana e alle foglie di ortica, sono alcuni degli ingredienti più efficaci della tisana drenante.

Effettivamente dalla natura può arrivare una grande spinta al nostro desiderio di dimagrire. Nonostante gli effetti benefici delle tisane, tuttavia, è necessario aiutare il nostro corpo con abitudini sane e uno stile di vita corretto.

Un’alimentazione curata, povera di zuccheri e grassi migliora le condizioni di salute dell’organismo, donando una sensazione di leggerezza. Quando si segue una dieta alimentare controllata, è possibile che in alcuni momenti si avverta maggiormente il bisogno di mangiare, soprattutto nei primi giorni di dieta. Il tè verde e le tisane, oltre a depurare l’organismo, contengono fibre grazie alle quali si riduce notevolmente l’appetito in modo naturale.

Quando consumare la tisana per dimagrire?

Le tisane sono un vero toccasana per la salute.

Grazie agli ingredienti naturali contenuti, infatti, hanno effetti positivi sul corpo e sulla mente. Possono donare energia, stimolare il metabolismo, potenziare la concentrazione, favorire l’attività gastrointestinale e migliorare la diuresi.

L’importante è assumerle al momento opportuno, in modo che il corpo sia facilitato ad assorbire i principi benefici contenuti.

Come abbiamo detto, l’assunzione di tre tazze al giorno è quella consigliata:

  • una tazza al risveglio,
  • una tazza a ridosso dei pasti,
  • la terza tazza prima di dormire.

Uno dei momenti migliori per sorseggiare le tisane dimagranti è al mattino, quando ci si prepara ad affrontare la giornata con maggiore energia. Bevendo la tisana, infatti, si integrano i liquidi persi durante la notte e si ripulisce l’organismo dalle tossine.

La seconda tazza della giornata, va consumata a ridosso dei pasti. Prima del pranzo o della cena, la bevanda può avere un utilissimo effetto antifame, in grado di accompagnarci a tavola con meno appetito. Alcune piante, invece, come la radice di liquirizia o la radice di tarassaco, hanno effetti positivi sull’apparato digerente per cui sono ideali dopo i pasti principali.

Dormire profondamente e riposare bene sono condizioni essenziali affinché il metabolismo funzioni a dovere. Prima di coricarsi, dunque, è bene optare per ingredienti dalla proprietà rilassanti. I fiori di camomilla o l’humulus lupulus, con cui prepariamo le nostre tisane al CBD, distendono e migliorano la qualità del sonno. Quando si va a dormire, quindi,  un'ottima abitudine è quella di bere una tazza di tisana relax.

Molte persone amano portare con sé un thermos di tisana, da sorseggiare durante la giornata in alternativa all’acqua. Anche questa è un’abitudine sana, in cui si unisce il bisogno di integrare i liquidi a quello di prendersi cura di se stessi in modo sano. 

Come scegliere la tisana per dimagrire

scelta tisana per dimagrire

Sappiamo bene che bere la stessa bevanda ogni giorno può risultare noioso. In realtà, il mondo delle erbe è talmente variegato che si possono alternare i vari gusti, assaggiando sempre aromi differenti.

Per scegliere la tisana con consapevolezza è importante conoscere bene le proprietà che ha e le erbe o le piante che contiene.

Al risveglio, si può optare per una tazza di tisana contenente anche una percentuale di tè. Questo permette di avere la giusta dose di energia per affrontare la giornata. Inoltre, il promuove la diuresi e protegge l’organismo dalle infiammazioni. Si tratta di una sostanza ottima anche prima delle attività fisiche, che stimola il metabolismo e favorisce il consumo dei grassi.

Un ingrediente semplice come la mela può essere consumato in ogni momento della giornata e senza limiti. Infatti, le tisane a base di pezzi di mela essiccata hanno un ridotto contenuto di calorie e agiscono positivamente sull’intestino.

mela tisana per dimagrire

I semi di coriandolo sono eccezionali dopo i pasti poiché riducono il gonfiore addominale ed eliminano l’aria dall’intestino.

L’ortica è una pianta dalle eccezionali proprietà diuretiche, che sfiamma l’apparato digerente e purifica l’organismo.

Insomma, con un po’ di fantasia è molto semplice e, soprattutto, gradevole dimagrire con un buon programma dimagrante a base di tisane.

Programma quotidiano per dimagrire con le tisane

programma quotidiano per dimagrire con le tisane

Per aiutarti a perdere peso è importante assumere almeno tre tazze di tisana al giorno. Puoi suddividere il consumo di tisane dimagranti in questo modo:

  • durante la mattinata assumi un bicchiere di tisana detox a base di foglie di mora, pezzi di mela, tè e finocchio dolce;
  • prima dei pasti principali l’ideale è la tisana slim, composta da verbena di limone, aloe vera e spirulina;
  • nell’arco della serata, una buona abitudine è il consumo di una tisana relax, con humulus lupulus e fiori di camomilla.

Ovviamente è possibile integrare il consumo di tisane per dimagrire anche in altri momenti della giornata.

Nel corso della mattinata, si può continuare a drenare l’organismo con bevande detossinanti, così da alleviare la fame ed eliminare scorie.

Durante il pomeriggio, invece, è piacevole concedersi un break odoroso e addolcente con tisane a base di peonia, aloe vera e fiori di lavanda.

Dopo i pasti abbondanti, si possono sfruttare le proprietà del finocchio, della salvia o dello zenzero per accelerare i processi digestivi e allontanare il gonfiore addominale.

Insomma, favorire il dimagrimento con le tisane può essere un’abitudine piacevole e salutare da seguire con costanza. Basta tenere a mente alcune piccole regole: bere almeno due/tre tazze di tisana al giorno, alternare le fragranze, conoscere i principi attivi e sorseggiare le tisane adatte ad ogni momento della giornata.

Inoltre, non bisogna mai dimenticare di scegliere tisane di altissima qualità e affidarsi a un brand serio come Crystalweed, che seleziona con cura parti di piante ed erbe. Sul nostro shop di tisane online, potrai trovare moltissime varietà di bevande, create con ingredienti ricercati, provenienti da agricoltura biologica e privi di pesticidi chimici.

Se ti interessano le tisane naturali, puoi visitare il sito del nostro brand Crystaltea, verticale sul mondo delle tisane.

Iscriviti alla nostra newsletter. 

novità e promozioni del mondo crystalweed!
Iscriviti al nostro gruppo Facebook per leggere consigli, modalità d'uso e testimonianze sul mondo del CBD
Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

chevron-down